sabato 14 febbraio 2009

San Valentino

Dal fioraio, stamattina.

"Buongiorno, vorrei una rosa rossa..."
"15€"
"?!...!?"
"..."
"No, scusi, dicevo una sola, non il mazzo..."
"Eh, 15€!"
"Non le sembra un po' troppo?!"
"E' San Valentino... se la vuole, è così..."
"E mica a San Valentino ci va più acqua per farle crescere!?"
"..."
"..."
"La vuole allora? Posso farle 13 €, al massimo..."
"No grazie, guardi, volevo comprarne un mazzo ma faccio prima ad aprire un vivaio..."
"..."
"..."
"Arrivederci"
"Arrivederci, vado a comprare il terreno..."

Ho come l'idea che non posso più entrare lì... :-)


Ho trovato una leggenda carina, su San Valentino.
Fermo restando che è piuttosto idiota spendere 15 euro per una rosa o pensare che si possa voler bene alla propria metà un giorno più che un altro...

"Un giorno San Valentino sentì passare, al di là del suo giardino, due giovani fidanzati che stavano litigando. Decise di andare loro incontro con in mano una magnifica rosa. Regalò la rosa ai due fidanzati e li pregò di riconciliarsi stringendo insieme il gambo della rosa, facendo attenzione a non pungersi e pregando affinché il Signore mantenesse vivo in eterno il loro amore.
Qualche tempo dopo la giovane coppia tornò da lui per invocare la benedizione del loro matrimonio.
La storia si diffuse e gli abitanti iniziarono ad andare in pellegrinaggio dal vescovo di Terni il 14 di ogni mese.
Il 14 di ogni mese diventò così il giorno dedicato alle benedizioni, ma la data è stata ristretta al solo mese di febbraio perché in quel giorno del 273 San Valentino morì..."

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Sei un grande (Detto da una ragazza)
Manu

Anonimo ha detto...

Bel post... Alex87

terry ha detto...

anch'io la conoscevo questa leggenda.

Paola ha detto...

...sono rimasta a bicca aperta... spero almeno il fioraio si sia vergongnato... incredibile. Mi domando sempre (e seriamente) se queste cose succedono solo in Italia o anche nei paesi esteri.