martedì 26 febbraio 2008

SGUARDI. E UN SORRISO

"Non basta guardare,
occorre guardare con occhi che vogliono vedere,
che credono in quello che vedono..."
(Galileo Galilei)



"Non capiremo mai abbastanza
quanto bene è capace di fare un sorriso..."
(Madre Teresa)

Buona giornata

Peppe


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

4 commenti:

Comicomix ha detto...

Splendido.
Mi perdo in quegli occhi, che sono capaci di doni che noi non osiamo neppure immaginare...



P.s. metto il link appena ho un pizzico di tempo libero...non mi dimentico, non ti preoccupare...
^_^

Peppe ha detto...

tranquillissimo!!!
:-)

Crocco1830 ha detto...

Bellissime foto. Bellissimi sguardi che mi ricordano un piccolo racconto di Galeano. Si chiama Punti di vista e fa così:
«In qualche punto del tempo, oltre il tempo, il mondo era grigio. Grazie agli indios Ishiir, che rubarono il colore agli dei, adesso il mondo risplende e i colori del mondo ardono negli occhi che li guardano. Tischicopar accompagnò un equipe della televisione che andò al Ciacco da molto lontano per filmare momenti della vita quotidiana della vita degli Ischiir; una bambina indigena inseguiva il regista dell’equipe, ombra silenziosa appiccicata al suo corpo, lo guardava fisso nel volto, molto da vicino come se volesse entrare nei suoi strani occhi azzurri. Il regista si avvalse dell’intercessione di Tischicopar che conosceva la bambina e capiva la sua lingua e lei confessò “io voglio sapere di che colore lei vede le cose” il regista sorrise “del tuo stesso colore” “e che ne sa lei di che colore vedo io le cose?”».

Stupendo!

Peppe ha detto...

ti ringrazio crocco!
per averlo postato anche qui!
:-)