martedì 26 febbraio 2008

AGLI ANGELI

Ai due fratellini.
Ai bimbi dell'autobus.
Ai troppi bambini di ogni giorno e di ogni parte del mondo.
Angeli, in un mondo che non li ha fatti volare.


Angeli vedi nella prima luce

tra la rugiada curvarsi,

Cogliere e volar via con un sorriso:

crescon per loro i fiori?

Angeli vedi quando il sole infuria

tra le sabbie roventi,

cogliere e volar via con un sospiro:

ed i fiori avvizziti con sé portano.

Emily Dickinson



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

5 commenti:

Loreanne-Giramundos ha detto...

un pensiero delicato e silenzioso...

Comicomix ha detto...

Bellissima.
Un saluto in silenzio

Anonimo ha detto...

hai un blog splendido. E' raro trovare in rete un blog così. Hai talento da scrittore quando scrivi di te e cuore da esploratore quando decidi cosa citare di altri.
Complimenti, per la delicatezza e la determinazione di quel che scrivi.
Marco

Anonimo ha detto...

Un ricordo commosso e commovente di una grande tragedia senza retorica (in genere falsa)xqvj

Peppe ha detto...

grazie a chi ha commentato,
e grazie all'anonimo per i complimenti...
un sorriso a tutti,
Peppe